Soprappassaggio Tecion – con le opere di getto ci si accinge verso la fase conclusiva del cantiere

Le opere per la realizzazione del nuovo soprappassaggio Tecion a San Vittore, opera eseguita nell’ambito del progetto Circonvallazione di Roveredo, procedono senza sosta. Nel corso dei mesi di marzo e aprile si è proceduto con il montaggio della centina e la creazione dell’impalcato, lavorazioni alquanto impegnative che hanno visto le nostre maestranze dover operare anche in situazioni tutt’altro che agevoli, con alcuni interventi notturni volti a garantire, in massima sicurezza, la posa delle putrelle in acciaio sulle spalle del futuro soprappassaggio. Nelle ore diurne invece si è provveduto al montaggio degli elementi che compongono la centina e alla creazione dell’impalcato garantendo cosi, come da programma, il getto in calcestruzzo del manufatto nei primi giorni del mese di maggio 2015. Per l’esecuzione a regola d’arte del getto sono stati posati 140 ton di ferro d’armatura, impiegate sull’arco di una giornata circa una ventina di collaboratori, due autopompe per il pompaggio del calcestruzzo, la fornitura di circa 750 m3 di calcestruzzo per l’impalcato e 500 m3 per le pile che sostengono il manufatto. La scasseratura dell’impalcato ha avuto luogo a fine maggio, onde garantire la corretta maturazione del calcestruzzo, e in questi giorni si sta procedendo con la creazione dei cordoli del futuro soprappassaggio che sarà parte integrante del semi svincolo Campagnola che oltre a servire il paese di San Vittore, costituirà un accesso preferenziale al nuovo polo industriale della Mesolcina posto nelle vicinanze dell’ex aerodromo. La conclusione delle opere è prevista per il mese di ottobre 2015.

Davide Bianchi, nuovamente Campione del Mondo!

Per la seconda volta in carriera - la prima fu a Detroit, negli Stati Uniti d’America, nel 2005 - Davide Bianchi ha vinto il Campionato del Mondo di bocce. Il secondo titolo lo ha vinto a Roma sabato 25 aprile, alla fine di una settimana di rara intensità. È stata un’impresa straordinaria, una di quelle che riesce non solamente a chi possiede una classe, ma a coloro che la classe eccelsa la sanno esprimere concretamente sulle corsie di gioco. E non è un’operazione né facile né tanto meno scontata. Anzi! Da quando il giocatore mesolcinese è stato inserito nella ristretta rosa di tre papabili e ha avuto sentore di convocazione ha preso in cuor suo la decisione di farsi trovare pronto in ogni caso. Quindi, di farsi trovare perfettamente preparato sia dal profilo fisico, sia da quello tecnico, sia (e soprattutto) dal profilo mentale. La settimana di Roma è stata un crescendo rossiniano fino all’esplosione finale. Erano le ore 18 e 53 minuti; l’istante in cui l’arbitro ha assegnato il quindicesimo punto al rossocrociato e ha dichiarato nel contempo la fine dell’incontro. 15 a 3! In quel preciso momento Davide Bianchi è diventato il Campione del Mondo.

 

Dal 2008 è impiegato per la Fratelli Censi SA quale Guardia di Sicurezza per i cantieri ferroviari di FFS SA. A Davide Bianchi vadano i nostri più sentiti complimenti!

 

Residenza Sofia, vivere bene - vivere meglio

Censi & Ferrari SA costruisce una moderna residenza abitativa

L’edificio, che si sviluppa su quattro piani, è circondato da un’ampia area verde ed è accessibile con auto sia da sud, dove è collocata l’entrata dell’autorimessa, sia da nord attraverso un piazzale con i parcheggi esterni.

L’edificio si orienta verso sud tramite grandi terrazze e vetrate che inquadrano il paesaggio e illuminano generosamente gli spazi interni.

In vendita appartamenti di diverse metrature, ancora disponibili:

Piano terreno

• App. n° 1 da 2 locali, per una superficie lorda di 51.35 mq comprendente: atrio d’entrata, soggiorno e cucina in uno spazio unico, camera, servizio con vasca da bagno.

• App. n° 3 da 3.5 locali, per una superficie lorda di 102.60 mq comprendente: atrio d’entrata, cucina abitabile, soggiorno e pranzo in uno spazio unico, 2 camere e doppi servizi (bagno e doccia) e terrazza orientata a sud.

1° Piano

• App. n° 4 da 3.5 locali, per una superficie lorda di 106.40 mq comprendente: atrio d’entrata con guardaroba, soggiorno e pranzo in uno spazio unico, 2 camere e doppi servizi (bagno e doccia) e terrazza orientata a sud.