Update semestrale 2

Update semestrale Giugno 2013

“Update”, oltre ad essere uno strumento d’informazione in grado di offrire approfondimenti, interviste, retrospettive e prospettive delle nostre attività nel settore della costruzione e della tecnica ferroviaria ha quale principale obiettivo quello di rappresentare una piattaforma d’incontro con i nostri clienti e partner commerciali.

Scarica la rivista in formato PDF

Residenza Monica, il piacere di vivere nel verde a pochi passi dalla città

A Lumino, villaggio di 1400 abitanti a pochi chilometri da Bellinzona sta sorgendo una nuova e moderna residenza di 12 appartamenti. Situata all’interno di un quartiere residenziale e immerso nel verde Residenza Monica vuol essere una valida alternativa per coloro che desiderano ritrovare tranquillità e relax a stretto contatto con la natura e lontano dai centri urbani. Appartamenti di diverse metrature, da 60mq a 150mq, eleganti, spaziosi e luminosi, con finiture personalizzabili a discrezione dell’acquirente. Il cantiere ha avuto inizio il mese di novembre dello scorso anno e attualmente La Censi & Ferrari SA, incaricata di realizzare le opere, è impegnata nella edificazione del secondo piano. Nel 2012 sono stati eseguiti i lavori di consolidamento del terreno, la realizzazione della platea e dell’autorimessa. L’avvento del periodo invernale ci ha imposto uno stop dei lavori di alcune settimane, e dalla fine di gennaio l’edificazione dello stabile è ripartita senza grossi problemi, con l’obiettivo di poter consegnare l’opera alla fine del corrente anno.

Fratelli Censi SA e Scheuchzer SA, un connubio vincente al Sud delle Alpi

fotoBoa

Biasca, ore 20.30 – il Boa, un treno da lavoro compatto e dal muso aggressivo si presenta sul binario. Il cantiere ha inizio, le squadre impiegate si coordinano e la direzione tecnica di Scheuchzer SA impartisce compiti e competenze. Il treno Boa, un convoglio lungo una sessantina di metri, si occupa della sostituzione e della neutralizzazione delle rotaie usurate attraverso un sistema continuato che permette di raggiungere una velocità d’esecuzione pari a 320 metri all’ora. Una buona performance che ci permetterà di riconsegnare il binario sbarrato entro i termini imposti da FFS SA. La Fratelli Censi SA, da anni collabora attivamente con Scheuchzer SA, una tra le aziende leader delle grandi macchine ferroviarie presenti sul mercato svizzero, e garantisce puntualità e qualità nei suoi interventi con cadenza regolare ogni anno. Da 10 a 20 nostri collaboratori, a dipendenza della complessità del cantiere e dalla mole di lavoro, sono impiegati nei cantieri diretti da Scheuchzer SA prevalentemente sulle tratte ferroviarie a Sud delle Alpi.
Un connubio che funziona e ci permette di accumulare un importante esperienza nel settore. Il BOA è composto da due unità, una macchina che si occupa delle saldature delle rotaie (n° 811) e la seconda che invece ha il compito di sostituire e liberare le rotaie usurate e il materiale d’attacco (n° 821), tutto attraverso un processo meccanizzato. Le fasi di lavoro per l’intervento notturno al cantiere Alptransit – Comparto di Biasca – sono standardizzate grazie soprattutto al know-how acquisito dal personale impiegato nel corso della nostra consolidata partnership con Scheuchzer SA. I collaboratori della Fratelli Censi SA si occupano principalmente di raccogliere il materiale d’attacco, dell’inserimento delle suole e del montaggio del nuovo materiale d’attacco con relativo controllo finale. Un processo standardizzato che accompagnerà i nostri collaboratori sino all’alba con l’obiettivo di fornire un servizio di qualità al nostro committente.